There are no translations available.

<PROGETTI

Realizzazione impianto per la valorizzazione del biogas prodotto a partire da biomasse agricole e da scarti quali letame e liquame bovino, sito: La falchetta

Date (da – a) 2010
Identificazione Cliente AZIENDA AGR. Riccardo Ferrero
Tipo di azienda o settore AZIENDA AGRICOLA
Descrizione Attività svolta Progettazione e coordinamento lavori per la realizzazione e valorizzazione di un impianto  biogas dalla potenza elettrica di 625kWe.
Categoria dei Lavori IA.01– IA.02- IA.04

L’area in cui è stato realizzato l’impianto è situata all’interno del Parco Mandria all’interno del territorio del comune di Druento, in provincia di Torino. L’Ente Parco e gli altri organi competenti hanno imposto la realizzazione del tipo “interrato” pertanto l’impianto è stato realizzato al di sotto del piano campagna e risulta totalmente interrato ad eccezione del gasometro installato sopra la vasca di stoccaggio attiva.

L’esecuzione al di sotto del piano campagna è stata possibile grazie al fatto che la falda, nella zona interessata, si trova ad una profondità di oltre 30 m al di sotto del piano di campagna. I lavori di scavo sono iniziati nel febbraio del 2010 ed è stato possibile effettuare il primo avviamento del motore ai primi di novembre dello stesso anno, in totale accordo con quanto previsto nel cronoprogramma dei lavori di cantiere.

L’impianto risulta essere costituito da 5 vasche, di cui tre sono vasche attive che partecipano direttamente al processo bio-chimico della fermentazione anaerobica e delle altre due una ha la funzione di pre-vasca e l’altra è una semplice vasca di stoccaggio ed accumulo del digestato finale. Le vasche attive sono di forma circolare mentre la pre-vasca e la vasca di stoccaggio finale hanno forma rettangolare.

Tutte le vasche risultano collegate fra loro e sono state realizzate mediante esecuzione in opera in cemento armato. I sistemi che costituiscono l’impianto sono essenzialmente: vasche, tramoggia di carico, coclee di carico, agitatori, gasometro, motore e separatore. Il cogeneratore permette una produzione di energia termica tramite fluido termovettore di circa 1.700 MWht ed una produzione di energia elettrica di circa 2.500 MWhe. Per l’impianto in oggetto l’energia elettrica, al netto degli autoconsumi, viene immessa nella rete elettrica nazionale mentre l’energia termica viene utilizzata, tramite una rete di teleriscaldamendo aziendale sia per i fabbisogni di riscaldamento che di raffrescamento degli edifici costituenti l’azienda agricola.

L’impianto in oggetto, ad oggi, risulta essere accreditato dei seguenti premi in ambito nazionale:

  •   Primo Premio “BioEnergy Filiera Biogas” conseguito in occasione della Fiera di Cremona in data 17 marzo 2011.
  •   Primo Premio “Settore Energia” nell’ambito dello Sviluppo Sostenibile 2011 della green economy “made in Italy”presso la Fiera Ecomondo di Rimini in data 10 novembre 2011.

 

 

 

 

TCHAD

Date (da – a)

 

2011

Identificazione Cliente

 

MEG ENGINEERING

Tipo di azienda o settore

 

Sede TV di stato Repubblica del TCHAD

Descrizione Attività svolta

 

Progettazione esecutiva impianti Tecnologici

Categoria dei Lavori

Importo dei Lavori

 

IIIA –IIIB-IIIC

8.000.000,00























ItalianoInglese